DAF 12/4: Tirando le somme…

Importante “evento” all’interno del Liceo Frisi, le giornate di Didattica Alternativa (DAF) sono ormai tradizionali momenti di esperienza e confronto con realtà non necessariamente a contatto diretto con il mondo della scuola. La giornata del 12 Aprile, incentrata sui temi di legalità e delle pari opportunità, ha visto la partecipazione di numerosi esperti esterni che hanno affiancato le abituali conferenze tenute dagli studenti.

L’articolo di Luca Giovannoni di MBNews a proposito della Didattica Alternativa: LINK

Il direttore di MBNews Matteo Speziali con la “delegazione” di FONT:

 

Il nostro Andrea Cimatti ha intervistato Lorenzo Pedretti, rappresentante d’Istituto e principale organizzatore della giornata: di seguito le sue impressioni riguardo alla sua riuscita.

Come è stata l’organizzazione di questa DAF?

L’organizzazione di questa DAF s’inserisce all’interno di un lungo percorso di riforma delle Assemblee d’Istituto cominciato lo scorso anno scolastico e che ha avuto culmine con gli eventi del 30 settembre e del 31 gennaio. L’offerta formativa di queste importanti iniziative è senza dubbio aumentata e ha raggiunto livelli altissimi, ciò grazie a due innovazioni nell’organizzazione delle DAF, introdotte a settembre.

In primis, è stato avviato un processo di monitoraggio delle Assemblee studentesche che ha portato a un sempre maggior coinvolgimento degli studenti tutti nell’organizzazione di queste iniziative, grazie al fattivo confronto in Comitato Studentesco. Non meno importante è la scelta di una tematica su cui sviluppare la mattinata di conferenze: a settembre era il sisma in Centro Italia, il 12 aprile abbiamo parlato di educazione alla legalità e alle pari opportunità, inserendo l’iniziativa anche all’interno di un percorso organico di “cittadinanza attiva”, in cui rientra l’Assemblea del 30 marzo dedicata ai beni comuni.

L’organizzazione di un’iniziativa del genere richiede senza dubbio molto impegno e molto tempo (550 le mail scambiate, molte le riunioni e i convegni), ma dà altrettanta soddisfazione. Difatti, checché se ne dica, abbiamo avuto un numero di partecipanti altissimo. Questo dimostra che gli studenti amano questa giornata, condividono che la politica è anche cultura, partecipazione e riflessione su quello che ci circonda. Inoltre abbiamo posto le basi per future Assemblee d’Istituto e DAF culturalmente e didatticamente sempre più valide e più vicine agli studenti.

Qual è stato il parere dei relatori?

Gli oltre sessanta relatori esterni sono stati molto soddisfatti dell’iniziativa, come del resto le autorità civili intervenute e non.  Non volendovi tediare, riporto soltanto il messaggio di un esperto esterno, che è intervenuto durante la mattinata: “ Che dire: mattinata stupenda, è stato un incontro piacevolissimo. Siete fortunati perché frequentate una scuola eccezionale e voi ragazzi contribuite a renderla tale”.

Qual è stato il parere degli studenti?

Il monitoraggio della “soddisfazione dell’utenza” è ancora in corso (tramite portale telematico disponibile al link: http://bit.ly/questDAF). Invito quanti non avessero ancora compilato il questionario a farlo quanto prima, in modo che possa predisporre il rapporto al Comitato Studentesco e al Consiglio d’Istituto. Tuttavia dai primi dati raccolti, possiamo dire che su ogni parametro si ha un significativo miglioramento dei pareri espressi. Ciò non vuol dire che non ci siano aspetti da migliorare, anzi dobbiamo tenere presente che il confronto è sempre fondamentale. Pertanto invito quanti avessero suggerimenti o opinioni negative, a comunicarmele.

Qual è stato il risultato della mattinata secondo i dati statistici?

Al momento non abbiamo dati statistici definitivi, non appena li avrò elaborati ve li manderò per opportuna conoscenza. Posso soltanto dire che le aspettative sono alte, non soltanto rispetto al gradimento da parte degli studenti, ma anche per quanto concerne le presenze: abbiamo avuto un incremento degli accrediti alle singole conferenze e ad occhio segnato il record di partecipanti.

Alessandro Leone

Direttore di FONT

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: