La “Voliera per l’uomo” che cattura i pensieri

Nel 2005, in onore dei 200 anni del Parco di Monza, è stata progettata dall’artista Giuliano Mauri la “Voliera per umani”. L’opera è stata inaugurata il 26 novembre 2006 e si trova sul prato tra la Cascina Cernuschi, sede dei Carabinieri a cavallo, e la zona retrostante la Valle dei Sospiri.

Si tratta di uno spazio a pianta circolare, circa 20 m di diametro e 10 m di altezza, simile ad una gabbia aperta. E’ composta da un cupolone i cui rami intrecciati e piegati terminano al centro di un pilastro cavo, realizzato con la stessa tecnica. I rami intrecciati fra loro costituiscono una maglia che fa da “parete” perimetrale, la quale contiene, al suo interno, una passerella ascendente a forma di elica. I circa 8.000 bastoni che sono serviti – e le materie prime utilizzate – sono stati raccolti tutti all’interno del Parco. Le persone che hanno aiutato alla realizzazione sono persone del posto e, per lo più, volontari.

L’artista si pone come obiettivo quello di intervenire sul paesaggio, costruendo installazioni che, paradossalmente, ne evidenziano l’aspetto naturale e spirituale. Questa opera si può considerare provvisoria in quanto tutto il materiale naturale che la componeva, secondo il desiderio dell’autore, dovrà tornare alla natura.

La voliera oggiVoliera per umani by Giuliano Mauri, Monza park, Monza, Italy

Ad oggi, non essendo stata effettuata alcun tipo di restaurazione dell’enorme scultura, secondo la volontà dell’artista, ne rimane solo il fulcro, chiamato “cuore delle cerimonie”. Qui verrà piantata una rosa rampicante che ricorderà l’installazione e tutti i pensieri degli “umani” che la voliera ha catturato.

Due parole sull’artista

Giuliano nasce a Lodi Vecchio nel 1938 e muore all’età di 71 anni nel 2009.

L’artista non è facilmente catalogabile. Nel suo biglietto da visita si definisce un carpentiere che costruisce scale, mulini, case, ponti, giostre, cattedrali, fiumi, isole, boschi, cieli.

Per saperne di più e viaggiare tra le sue numerose opere, visitate il suo sito ufficiale : www.giulianomauri.com


Fonti:

www2.stile.it

www.arketipomagazine.it

www.reggiadimonza.it


Alice Fuga



Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: