Braille: chi l’ha inventato?

Un alfabeto di punti

La scrittura braille si basa essenzialmente su un particolare codice alfabetico che comporta da 1 a 6 punti appositamente posizionati in un ideale rettangolo di 3 punti di altezza e 2 di lunghezza, all’interno di uno spazio corrispondente a quello del polpastrello del dito indice. La superiorità di questa nuova forma sulla rappresentazione in rilievo delle normali lettere dell’alfabeto, utilizzata sino a quel momento, ha contribuito alla sua divulgazione in tutto il mondo e in tutte le lingue. In seguito sono state approntate anche macchine per scrivere e da stampa che si avvalgono dello stesso metodo e degli stessi criteri.

Risultato immagine per Braille

La storia

Charles Barbier

È la prima metà dell’ottocento, nel mezzo delle guerre napoleoniche in Europa, ed è notte, il capitano Charles Barbier dell’esercito napoleonico sta cercando di inviare un messaggio ad una delle sue truppe, ma mandare comunicazioni scritte in prima linea può essere pericoloso per il destinatario: accendere una candela per leggere il messaggio può rivelare la posizione al nemico. In un momento d’ispirazione Barbier crea una serie di buchi su un foglio di carta con una lama creando un messaggio cifrato che può essere decodificato passando sopra il polpastrello.

Louis Braille

Louis Braille

I meriti d aver inventato questo codice cifrato non sono mai stati attribuiti a lui, ma al francese Louis Braille (1809-1852). Non vedente dall’età di tre anni in seguito a un incidente, egli frequentò l’Istituto reale dei ciechi, fondato nel 1784 a Parigi da Valentin Hauy, e, a soli 16 anni, propose il sistema di scrittura puntiforme in rilievo, da leggersi col tatto, che da lui prese il nome. Nel 1821 venne ispirato da una visita a scuola da parte di Charles Barbier che descrisse un metodo per trasmettere messaggi in rilievo basato su dodici punti usato dalle forze armate per i dispacci notturni. Braille inventò il metodo basato sui sei punti, che porta ancora il suo cognome.


Bianca Misino



Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: