Il mondo dei sogni

Il sogno è un fenomeno psichico legato al sonno, in particolare alla fase REM, caratterizzato dalla percezione di immagini e suoni percepiti come apparentemente reali. Il mondo dei sogni è un mondo molto interessante che da sempre è stato al centro di numerosi studi e sono state scoperte molte cose interessanti.

Tutti noi sogniamo, anche se la maggior parte delle volte non ricordiamo nulla al risveglio. Questo perché il nostro cervello tende a cancellare la metà dei nostri sogni dopo solo 5 minuti dall’interruzione del sonno e il 90% dopo soli 10 minuti.

La fase del sonno durante la quale sogniamo, come detto prima, è principalmente la fase REM, sigla che sta per “Rapid eyes movement”, nella quale il nostro corpo è paralizzato e solo gli occhi sono in grado di compiere rapidi e brevi movimenti. Questo avviene per evitare che si riproducano nella realtà i gesti dei sogni e di conseguenza creare pericoli agli altri o a se stessi.

In realtà è stato da pochissimo scoperto che sogniamo anche non durante la fase REM, detta appunto NREM, nella quale è più frequente interagire con molte più persone rispetto alle circa 2 o 3 della fase REM.
Spesso ci sembra di incontrare nei sogni persone che non abbiamo mai visto prima, ma in realtà questo non è possibile in quanto il nostro cervello non è in grado di creare volti o persone, ma è capace di pescarli tra i milioni che abbiamo incrociato di vista anche inconsciamente durante la nostra vita.

Un’altra cosa molto curiosa è che circa il 12% delle persone sogna in bianco e nero. Prima degli anni cinquanta, quindi prima dell’arrivo della televisione e dei film a colori invece, era la maggior parte delle persone a sognare in bianco e nero.

Infine parliamo dei sogni premonitori. Moltissime persone sono scettiche su questo, ma anche nella storia possiamo trovare alcuni esempi di uomini che sognarono, o almeno questo è quello che si crede, un qualcosa che poco dopo accadde. Un esempio è Abraham Lincoln, che 10 giorni prima di morire sognò il suo assassinio. Molti storici però dubitano su ciò, sostenendo che questa leggenda sia stata gonfiata da fatto che l’ex presidente fosse molto interessato al mondo dei sogni, dei quali riconosceva capacità premonitrici.

Comunque non è possibile fare del tutto chiarezza su questo mondo che rimane in parte ancora molto misterioso.


Lorenzo Di Martino



Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: